Come guadagnare con il tuo sito wordpress a costo zero

Hai un sito in wordpress? Vuoi capire come poter guadagnare con contenuti e pagine? Scoprilo!

Ciao! hai un sito wordpress e vuoi scoprire come poterlo utilizzare per guadagnare, o monetizzare, tramite contenuti su esso pubblicati. Semplice, dipende solo da te. Un sito wordpress è una piattaforma dinamica capace di raggiungere innumerevoli obbiettivi, ciò che ti serve è solo sapere quale obbiettivo raggiungere. Vuoi usarlo per fare Blogging? Creare siti internet aziendali con sezioni dinamiche promozionali? Oppure creare un sito couponing dove poter postare promo e offerte dei tuoi clienti? Per ognuna di queste categorie bisognerà buttare giù un business plan, studiare il target di riferimento e ottimizzare l’interfaccia utente legata ad articoli e pagine. Ma non è questo il momento di parlare di tutto ciò. Hai un sito wordpress già avviato e vuoi guadagnarci su, scopri come poterlo fare a costi zero.




Cos’è WordPress

WordPress è un CMS (content management system) dinamico, un software per la creazione di piattaforme online “Personal publishing”. Insomma un linguaggio software in continuo aggiornamento ed espansione capace di personalizzazioni di contenuti di alto livello. Puoi utilizzarlo per creare siti vetrina, blog, vlog, portfolio e tanto altro ancora. Ultimamente vediamo una sua interessante espansione nel campo dell’ecommerce con il plugin Woocommerce. Vedi la categoria ecommerce nel nostro blog per conoscere questo mondo.

 

Come guadagnare con le ads

L’uso più comune per la piattaforma wordpress è il blogging, creazione di articoli divisi per categoria e tag su argomenti di vario interesse. Se riesci a creare contenuti di qualità e racimoli flussi di visualizzazione alti, allora non ti resta che posizionare le fantastiche ads targhettizzate dei vari circuiti di interesse. Il tuo sito è una vetrina di passaggio, non ti resta che posizionare la pubblicità di terze parti in punti strategici del tuo sito. Per scoprirlo puoi utilizzare le mappe di calore per capire dove il cursore dei tuoi visitatori si sposta di più. Mi raccomando scegli bene il circuito pubblicitario più conveniente ma soprattutto più vicino al tuo target e all’argomento del tuo blog.

Google Adsense

Il più famoso circuito ads conosciuto appartiene al grande G e si tratta di Google Adsense. come puoi vedere sopra e sotto a questo articolo le pubblicità adsense possono essere posizionate dove vuoi e per gli argomenti che credi siano più performanti. Non ti basta che andare sul sito ufficiale di Google adsense ed iscriverti al programma tramite il tuo account google. Se non ne hai uno, creane uno immediatamente, vedrai perchè utile e in alcuni casi addirittura indispensabile. Dopo di che avrai accesso al pannello di monitorizzazione e gestione del tuo account adsense. Report sui flussi, gestione delle categorie di interesse e calcolo e conteggio dei guadagni e delle impression per le visualizzazioni. Insomma tutto quello che ti serve per avere traccia dei flussi di guadagno e di traffico. Non solo Google adsense può aiutarti a guadagnare tramite pubblicità, anche altri circuiti ti permettono, attuando la stessa logica, di guadagnare tramite pubblicità di terzi.

Come utilizzare Google adsense e i circuiti di affiliazione

 

Una volta creato il tuo account adsense non ti resta che sbizzarrirti con gli strumenti che google ti mette a disposizione. Visitando la sezione “I miei annunci” potrai creare annunci testuali, grafici  o con entrambe le tipologie al fine di dare il messaggio giusto alla persona giusta al momento giusto, o almeno questo è quello che tutti speriamo di fare. Una volta creato l’annuncio potrai utilizzare il codice script che Adsense ti darà. Come? Incollandolo all’interno del tuo sito, in qualsiasi punto. All’interno dell’articolo o nella parte superiore del head o addirittura all’interno della sidebar. Una volta posizionato non ti resta che aspettare che i tuoi utenti, e solo i tuoi utenti, ci clicchino sopra per farti guadagnare bei soldini. Mi raccomando leggi le normative google adsense per la pubblicazione corretta della pubblicità. Non solo ti possono essere utili ma servono a non farti disattivare l’account. Google ha regole ferree sulla gestione degli annunci 😉 . Grande peculiarità di questo circuito è la possibilità di attivare annunci remarketing, capaci di permettere la visualizzazione di annunci targhettizzati basati sullo storico di navigazione dell’utente. Insomma se un tuo visitatore prima di atterrare sul tuo articolo di moda ha navigato su siti di brand conosciuti come amazon o ebay, vedrà negli annunci quegli stessi brand e gli oggetti che magari voleva acquistare. Le probabilità di conversione aumentano e i guadagni pure.

Oltre a Google esistono i programmi di affiliazione con svariati brand molto conosciuti. Ad esempio se hai un blog che parla di telecomunicazione potresti inserire il circuito fastweb nel tuo layout e mostrare le pubblicità dell’operatore. Oppure potresti iscriverti al programma di affiliazione Amazon e inserire gli script nel layout per mostrare le pubblcità sui prodotti Amazon. In questo caso potresti utilizzare i plugin amazon su wordpress per facilitare l’inserimento degli annunci per prodotti specifici. Insomma, come vedi, puoi utilizzare qualsiasi punto del tuo sito per posizionare annunci pubblicitari tramite vari circuiti per guadagnare grazie alle visualizzazioni e ai click.




Come utilizzare i circuiti pro influencer

Se all’interno del tuo blog tratti di recensioni oppure parli di brand di settore puoi iscriverti a circuiti di commissionamento per influencer. Se hai molto traffico puoi far si che i grandi brand , previa tua offerta di pagamento, ti possano pagare per la creazione o pubblicazione di contenuti testuali. In questo modo puoi guadagnare scrivendo di brand o prodotti sul tuo sito senza nemmeno cercarti dei clienti. Un circuito utile ed organizzato è Coobis, ti basta iscriverti, inserire i dati profilo e creare le tue offerte per la creazione di articoli, per la pubblicazione o per lo sharing sui tuoi social network. Oppure potresti proporti direttamente a delle aziende tramite un indagine di mercato. In questo caso puoi vendere degli spazi specifici sul tuo sito per grafiche statiche, video o testi con link per una durata programmata.

Come posizionare gli annunci

Ti starai chiedendo: come faccio ad inserire facilmente gli script degli annunci. Semplice! WordPress è una piattaforma versatile ed ottimizzata per l’utilizzo da parte di utenti privi di competenze di programmazione, per questo ti mette a disposizione vari strumenti.

I widget

Se hai un blog con una sidebar di navigazione su tutte le pagine, puoi utilizzare allo scopo i widget per collocare gli script in punti precisi e strategici della barra laterale, così da poter mantenere gli annunci attivi su tutte le pagine, senza doverlo inserire pagina per pagina o articolo per articolo. i widget possono essere collocati anche nel footer o nell’header. Dipende dal template installato. Nel caso tu non ci riesca, non ti preoccupare contattaci ti aiuteremo noi.

Codice Html

Il modo più preciso per posizionare gli annunci è tramite il codice html, per farlo ti basta accedere alla vista html di ogni sezione di testo tramite il back end e inserire lo script. Così potrai far visualizzare la pubblicità nel corpo del testo dell’articolo stesso.

 

Questi sono solo alcuni metodi per guadagnare con wordpress in modo facile, semplice e a costo zero. Se hai domande o perplessità, contattaci o rispondi a questo articolo.

 

Questo articolo ti è stato Utile? Seguici su Facebook




Sommario Google
Titolo
Come guadagnare con il tuo sito wordpress a costo zero
Descrizione
Hai un sito e vuoi sapere come guadagnare con wordpress? Scopri i metodi per monetizzare con i tuoi articoli a costi zero.
Autore
Nome Editore
AlterSocial
Logo Editore

Post Correlati

Lascia un commento